Formazione a distanza: “Lo spettro dei Disturbi Feto Alcolici”

Nell’ambito delle attività del CCM – Ministero della Salute, il Centro Nazionale Dipendenze e Doping dell’Istituto Superiore di Sanità ha ricevuto l’incarico di coordinare il progetto “Prevenzione, diagnosi precoce e trattamento mirato dello Spettro dei Disordini Feto Alcolici (Fetal Alcohol Spectrum Disorder, FASD) e della Sindrome Feto Alcolica (Fetal Alcohol Syndrome, FAS)”.

Il progetto è articolato in 3 azioni riguardanti la ricerca, la formazione e la divulgazione di informazioni su questa patologia dovuta al danno dell’alcol gestazionale sul feto, che si rifetterà con una disabilità permanente ne bambino e nell’adulto. Sia lo spettro che la sindrome completamente espressa sono poco conosciuti in Italia, cosi come poco conosciuta è la prevenzione, la diagnosi e il trattamento.

Le attività dell’azione “formazione” hanno consentito di progettare due corsi di formazione a distanza dallo stesso titolo “Lo spettro dei Disturbi Feto Alcolici (Fetal Alcohol Spectrum Disorders, FASD): epidemiologia, diagnosi, trattamento e prevenzione”, che saranno erogati sulla piattaforma www.eduiss.it, a partire dal 15 settembre p.v. e fino al 31 agosto 2021.

Un percorso formativo sarà destinato a 2.000 assistenti sociali e un altro sarà destinato a 8.000 professionisti della salute. L’iscrizione sarà possibile dal 15 settembre 2020 al 31 agosto 2021, fino a esaurimento dei posti disponibili. Per maggiori info consulta la sezione formazione del sito www.iss.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *